La vostra guida turistica di Roma: monumenti, musei, tradizioni, cartine di Roma, hotels, e tanto altro ancora.
Rome Guide
Rome Guide - Italiano
» Rome Guide · Musei · Villa Torlonia «
Rome Guide - English

Cerca hotel

Data check-in

Data check-out


Monumenti  
Musei  

Itinerari  

Immagini Roma  
Tour Virtuale  





Visita il Blog di Rome Guide
Rome Guide Blog
Guida Turistica città di Firenze
Guida di Firenze
Aggiungi Hotel Roma


Giovanni Torlonia ottenuto il titolo di marchese nel 1797, affidò a Giuseppe Valadier l'incarico di sistemare la tenuta in modo da renderla all'altezza delle altre Ville principesche di Roma. Tra il 1802 e il 1806 Valadier convertì l'edificio padronale in un elegante Palazzo, trasformò il piccolo casino Abbati in una palazzina assai più graziosa, l'attuale Casino dei Principi, edificò le Scuderie, e si occupò della sistemazione del parco.
Alla morte di Giovanni, il figlio Alessandro si rivolse ad altri due architetti Quintiliano Raimondi e Giuseppe Jappelli, affidando a quest'ultimo la sistemazione di tutta la parte sud della Villa, che venne arricchita di arredi e di edifici di gusto fantastico. Dei 13 edifici che compongono la villa e vogliono rappresentare differenti aspetti e periodi del mondo, il più interessante è la Casina delle Civette, che sembra appartenere al mondo delle fiabe. Il primo nucleo della Casina risale al 1840 quando fu progettata da Giuseppe Jappelli in forma di capanna svizzera. I lavori successivi ad opera, prima dell'architetto Gennari, quindi dell'architetto Vincenzo Fasolo aggiunsero logge e porticati al corpo originario, arricchendolo di elementi decorativi quali le vetrate legate a piombo realizzate dal maestro vetraio Cesare Picchiarini su disegno di noti artisti come Duilio Cambellotti, Paolo Paschetto,Umberto Bottazzi e Vittorio Grassi. La presenza quasi ossessiva nelle decorazioni dell'edificio dell'elemento ricorrente della civetta, ne determinò la denominazione.
Nel 1925 e fino al 1943, la Villa venne data in affitto, alla cifra simbolica di una lira al mese, a Mussolini. Dal 1944 al 1947 poi, Villa Torlonia fu occupata dal comando militare anglo-americano che vi produsse danni incalcolabili.
Nel sottosuolo del parco si trovano le catacombe ebraiche che si estendono per oltre 9 km e sono costituite da due cimiteri ornati da pitture con simboli ebraici, risalenti al III e IV secolo.

Museo della Casina delle Civette
Quando nel 1978 la Villa fu acquistata dal Comune di Roma, la Casina delle Civette era ridotta ad un rudere. Nell'edificio recuperato è oggi ospitato un museo dell'eclettismo romano. La sua caratteristica però sono le vetrate, eseguite tra il 1908 ed il 1930 che offrono un campionario unico dell'arte della vetrata a Roma in quegli anni.

Museo del Casino dei Principi
All'interno del villino sono esposte alcune delle opere che facevano parte della grande Collezione Torlonia tra cui vanno menzionati tre grandi stucchi del Canova e l'esposizione di mobili che arredavano la camera da letto di Giovanni Torlonia, un esempio di alto artigianato in stile barocco genovese.

Museo dell'eclettismo Romano
Museo del Casino dei Principi
Via Nomentana, 70 (Stazione Termini)
Tel.: 06 4450072
Orario: da ottobre a marzo ore 9.00-7.00; da aprile a settembre ore 9.00-19.00. Mercoledì e venerdì visite guidate
Chiusure: tutti i lunedì, 1gen., 1 mag., 15 ago.
Ingresso: a pagamento
Sito Internet: www.comune.roma.it
Come arrivarci: autobus 36, 60, 60D, 62, 84, 90

Aggiungi Hotel Roma

Prenotazione Musei




Meteo Roma
Roma
Lun

28°C
Mar

28°C
Mer

28°C
Tutti i testi e le immagini di questo sito sono protette da copyright © rome-guide.it e rispettivi proprietari.
Ne è vietato l'uso, copia e redistribuzione non autorizzate per iscritto. - powered by: sestante.net