La vostra guida turistica di Roma: monumenti, musei, tradizioni, cartine di Roma, hotels, e tanto altro ancora.
Rome Guide
Rome Guide - Italiano » Rome Guide · Monumenti · Caracalla Thermal Baths « Rome Guide - English

Cerca hotel

Data check-in

Data check-out


Monumenti  
Musei  

Itinerari  

Immagini Roma  
Tour Virtuale  





Visita il Blog di Rome Guide
Rome Guide Blog
Guida Turistica città di Firenze
Guida di Firenze
Aggiungi Hotel Roma


click per ingrandire la foto

Nell'anno 206 dopo Cristo, l'imperatore Settimio Severo iniziò la costruzione di un complesso termale che doveva essere il più vasto e il più bello di Roma. Iinaugurato dieci anni dopo da suo figlio Caracalla le Terme rimasero in funzione fino al VI sec. quando gli Ostrogoti di Totila le saccheggiarono devastandone gli impianti idrici. Le Terme, dette ufficialmente Antonine ma chiamate dal popolo "Terme di Caracalla" occupano un'area di oltre undici ettari, racchiusa da una muraglia rettangolare all'interno della quale si trovava un fabbricato centrale circondato da giardini e da edifici accessori come biblioteche, sale di trattenimento, sale di conferenze, palestre. Sul lato opposto alla facciata sorgeva il grande serbatoio cellulare che alimentava i bagni ed era a sua volta alimentato dall'acquedotto dell'Acqua Marcia. I giardini erano ornati da grandiose fontane a tazza, due delle quali sono in funzione ancora oggi, in piazza Farnese.
Dall'ingresso si entra nella grande sala rettangolare del Frigidarium occupata dalla piscina; si passa quindi al Tepidarium e infine al Calidarium, sala circolare di 35 metri di diametro anticamente ricoperta da una volta a cupola che dominava l'intero complesso. Gran parte della sala era occupata da una vasca circolare, riscaldata con un sistema simile a quello che oggi viene chiamato a pannelli radianti. Nel sottosuolo erano sistemate le tubazioni e le fornaci, servite da una rete di gallerie che avevano l'ampiezza di vere e proprie strade per facilitare il trasporto degli imponenti quantitativi di legna e ceneri dal momento che le Terme erano in grado di ospitare sino a duemila bagnanti.
I muri interni ed esterni erano rivestiti di marmi policromi, le sale e i giardini erano abbelliti da statue in marmo e in bronzo: il Toro Farnese, la Flora e il Torso del Belvedere, e due grandi mosaici conservati nei Musei Vaticani provengono proprio dalle Terme di Caracalla.

Via delle terme di Caracalla
Orario: 9.00-19.00 lunedì 9.00-14.00
Tel: 06.5758626
Ingresso: a pagamento
Sito internet: www.archeorm.arti.beniculturali.it

Aggiungi Hotel Roma

Prenotazione Musei




Meteo Roma
Roma
Lun

24°C
Mar

23°C
Mer

23°C
Tutti i testi e le immagini di questo sito sono protette da copyright © rome-guide.it e rispettivi proprietari.
Ne è vietato l'uso, copia e redistribuzione non autorizzate per iscritto. - powered by: sestante.net